Al giorno d’oggi, non tutti sanno esattamente che cosa si intende per rottamazione auto, né a che cosa serve principalmente questo tipo di operazione. È molto importante avere più informazioni possibili su come funziona la rottamazione auto e sui suoi vantaggi. In questo modo, possiamo avere una visione più chiara sulla rottamazione e sulle modalità attraverso le quali possiamo procedere a questa operazione, ad esempio, per l’acquisto di una nuova vettura.

I diversi incentivi che vengono proposti oggi dalle case automobilistiche, da banche e finanziarie spesso invogliano all’acquisto di una nuova auto. Per incentivare l’acquisto, spesso ci viene offerta la possibilità di rottamare la nostra vecchia automobile in modo tale da ricavarci qualcosa e avere la liquidità necessaria per l’acquisto di una nuova avventura. Naturalmente, esiste una procedura specifica che occorre seguire per rottamare la propria automobile. Con la rottamazione della propria auto non si ha più diritto alla proprietà della vettura. Questa viene infatti ceduta in alcuni centri di raccolta autorizzati che sono specifici per questo tipo di operazioni e verrà smistata.

Rottamazione auto: cos’è e a cosa serve

Come prima cosa, vediamo anzitutto che cosa si intende esattamente per rottamazione auto. La rottamazione auto è una procedura che viene utilizzata e messa in pratica per tutti quei veicoli che sono destinati alla rivendita oppure che non si desiderano più utilizzare. La rottamazione è un processo che prevede la distruzione per intero del veicolo, smistando tutte le sue parti. È una procedura che viene svolta in totale sicurezza e che deve essere svolta solamente da tecnici specializzati che possiedono alcune certificazioni, oltre che gli strumenti adatti e una buona esperienza nel settore.

Solitamente, si opta per la rottamazione della propria automobile quando questa risulta essere molto vecchia e datata. In alternativa, si può optare per la rottamazione della propria auto vecchia ottenendo anche alcuni incentivi di tipo statale. È un’operazione spesso messa in pratica da chi ad esempio desidera distruggere la propria automobile dal momento che è troppo vecchia e inquinante e non rispetta i comuni standard sull’ambiente.

Come funziona

La rottamazione auto, per essere considerata davvero legale e valida, deve essere svolta seguendo una procedura ben precisa. Occorre informarsi molto attentamente riguardo il possesso da parte del centro preposto alla rottamazione di tutte le certificazioni che sono previste per eseguire in sicurezza queste tipologie di operazioni. Solo in questo modo possiamo essere sicuri che i rifiuti della nostra automobile verranno smaltiti in modo corretto, rispettando tutte le norme sull’ambiente.

Inoltre, è bene considerare anche il fatto che la demolizione della propria auto può offrire la possibilità di cancellare il proprio veicolo dal cosiddetto PRA. In questo modo, non si dovrà più pagare il bollo dell’auto per gli anni successivi alla demolizione del proprio veicolo solo se si possiedono tutte queste informazioni. Come specificato anche su questo sito, occorre sempre essere sicuri di affidarsi ad un centro specializzato in rottamazione dell’auto che sia sicuro e a norma di legge.

Incentivi rottamazione

Considera che ci sono diversi incentivi di cui si può usufruire per rottamare la propria vecchia auto. In particolare, sono previsti degli ecobonus e altre tipologie di incentivi finanziari ed economici che permettono a chi rottama l’auto di risparmiare sull’acquisto di una nuova autovettura, la quale può essere ibrida oppure di tipo elettrico. Questo bonus può arrivare anche fino a 6.000€ per l’acquisto di una nuova automobile.

È importante considerare questa soluzione di finanziamento per chi sceglie di acquistare una nuova auto con zero emissioni. Sono numerose infatti le concessionarie auto che oggi mettono a disposizione questa soluzione adatta per chi desidera rottamare la propria automobile in tutta sicurezza, ottenendo un risparmio più o meno maggiore sull’acquisto di una nuova vettura.